EUROPA GARANTE DEI DIRITTI UMANI

genitori che litiganoPieno appoggio all’adesione di Singapore, Gabon, Andorra, Albania, Seychelles, Marocco, Federazione Russa e Armenia alla convenzione dell’ Aia del 25 ottobre 1980, affinché anche i minori aventi legami con queste diverse comunità possano godere delle misure di protezione della UE in caso di separazione o disputa tra i propri genitori.

La Convenzione è infatti uno strumento di garanzia dei più piccoli di straordinaria efficacia in quanto interviene a riportare al centro dei… conflitti di coppie in crisi di diversa nazionalità, i diritti dei minori applicabili nel loro stato di residenza, superando la tentazione di gestione preferenziale tra i singoli paesi di origine dei genitori e il drammatico rischio di sottrazione internazionale di minori.

L’Europa, garante dei diritti umani, allarghi le maglie delle misure di tutela ai minori di tutti i paesi che ne fanno richiesta, impedendo cosi scellerate gestioni genitoriali di fragilità minorili.

BENE MOGHERINI: TRAGEDIA LAMPEDUSA VERGOGNA UE!

mogherini lampedusaL’ennesima tragedia di Lampedusa vede di nuovo, come ha denunciato il cardinal Bagnasco, l’Europa guardare altrove.
Quello che sta accadendo nei nostri mari, il mancato intervento sui fenomeni di immigrazione e sul dramma che colpisce migliaia di persone è una vergogna che pesa su tutti e che l’Europa deve affrontare seriamente.

Ho molto apprezzato l’intervento dell’Alto rappresentante Ue per la politica Estera, Federica Mogherini, che ha annunciato la convocazione di una riunione straordinaria per rivedere le politiche in materia di immigrazione, con il pieno coinvolgimento del commissario Dimitris Avramopoulos: non è pensabile affrontare un tema così complesso arretrando la linea di intervento dell’Europa.
Il Parlamento europeo, nel dicembre scorso, aveva dato un segnale forte chiedendo all’Unione un approccio globale al fenomeno dell’immigrazione. Ora non si può tornare indietro come non è ammissibile lasciare sola l’Italia che soltanto in queste prime settimane del 2015 ha visto crescere gli sbarchi del 60% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno

10 Febbraio 2015

 

ALITALIA; GASBARRA, NUOVI VOLI ORIENTE, DECOLLA ROMA E ITALIA

alitalia oriente“Il piano per l’Oriente che Alitalia ha messo in pista ed i nuovi collegamenti diretti con la Corea del Sud e quindi con la Cina, in particolare con Pechino, entrambi da Roma Fiumicino oltre che Shanghai operato da Milano rappresentano una straordinaria opportunità per la Capitale, per il Lazio e per far decollare il Paese”. Lo scrive su facebook il parlamentare europeo del Pd Enrico Gasbarra, membro della Commissione Trasporti di Bruxelles. “Scelte strategiche importanti che saranno fondamentali non soltanto per l’Expo ma anche – conclude Gasbarra – per costruire nuove occasioni di sviluppo commerciale e turistico-culturali con Paesi che stanno trainando le economie mondiali”.

10 febbraio 2015

Gruppo dell'Alleanza Progressista di Socialisti e Democratici al Parlamento Europeo