2018 ANNO DEL PATRIMONIO CULTURALE

cropped-Testata-nuova-scritte-bianche-e-testata-superiore-nera-ritoccata-paint.pngEnrico Gasbarra (S&D ), per iscritto . – Il patrimonio culturale svolge per noi europei un ruolo fondamentale di coesione e sviluppo per le nostre comunità, soprattutto in una fase storica così delicata di crescente complessità e diversità culturale. Questo vale ancora di più per quelle aree del nostro continente colpite da crisi sociali e occupazionali o soggette a emergenze e disastri naturali, per le quali la presenza di un patrimonio culturale e paesaggistico offre non solo un’occasione di ripresa economica, ma rappresenta spesso un’opportunità unica di reinvenzione produttiva e di rilancio collettivo. Continua la lettura di 2018 ANNO DEL PATRIMONIO CULTURALE

60 ANNI DI “CASA EUROPA”

trattati di roma coloriNegli anni 50 quella che fu definita “la piccola Europa” segnava l’origine di un progetto ben più grande che guardava oltre l’obiettivo del mercato e della
politica agricola comuni, mirando alla creazione di una nuova visione di integrazione comunitaria che avrebbe radicalmente cambiato il panorama politico, economico e anche sociale degli anni successivi.Così, se oltreoceano dilagava il sogno americano, in Italia dalla Dichiarazione di Roma nasceva quello europeo ed europeista. Continua la lettura di 60 ANNI DI “CASA EUROPA”

LOTTA CONTRO IL TERRORISMO

untitled2

Gli attacchi subiti e i continui allarmi in arrivo da più parti d’Europa e da paesi terzi non fanno che sollecitare l’urgenza di incrementare le misure sulla sicurezza di cui l’Ue dispone.
La proposta di direttiva sul contrasto al terrorismo, che ho sostenuto convintamente, bene rappresenta l’esigenza di aggiornare il quadro giuridico europeo in materia, identificando con chiarezza norme minime e certe volte a favorire azioni mirate e preventive contro la grave minaccia.
Purtroppo, la convergenza tra attività criminali e quelle terroristiche è in continua crescita e il fenomeno contribuisce a complicare le azioni di controllo e di intelligence. Per questo, con questo voto, ribadiamo l’impellenza di una legislazione penale certa e precisa a supporto della lotta alla criminalità organizzata e al terrorismo

16-02-2017

Gruppo dell'Alleanza Progressista di Socialisti e Democratici al Parlamento Europeo